AMORE RIBELLE

(testo di P. Gori sull’aria de L’inno nichilista – 1895)

ascoltadownload

All’amore tuo fanciulla
altro amor io preferia
è un Ideal l’amante mia
a cui detti braccio e cor.
Il mio core aborre e sfida
i potenti della terra;
il mio braccio muove guerra
al codardo, all’oppressor.
Perché amiamo l’uguaglianza
ci chiamaron malfattori:
ma noi siam lavoratori
che padroni non vogliam.
Dei ribelli sventoliamo
le bandiere insanguinate
e innalziam le barricate
per la vera libertà.
Se tu vuoi fanciulla cara
noi lassù combatteremo
e nel dì che vinceremo
braccio e cor ti donerò.

 


Chitarra: Maria
Milano, 30/06/1981
L'esecuzione del brano è tratta da
"L'uovo di Durruti", di Joe Fallisi, di prossima pubblicazione.
Editing e mastering digitali: Virtual Light Studio, Paolo Siconolfi, Vedano al Lambro (Mi)
Web design: Volin


nelvento.net - webmaster